Seleziona una pagina

Italia in Fotografie

Foto dell'Italia scattate durante Passeggiate nelle città Città e borghi d'Italia

Prenota Voli – Voli + Hotel – Noleggio Auto

Attrazioni – Taxi aeroportuali

Prima di prenotare, dai un'occhiata alle seguenti promozioni: – Ottima colazione inclusa – Upgrade della camera gratuito – Cancellazione gratuita – Non è necessario il pagamento anticipato
Paga in struttura - Viaggia Sostenibile Livello 1 – Sconto Genius

Benvenuti in Italia in foto, dove vi invitiamo a intraprendere un viaggio attraverso la meravigliosa città di Arona: – Arona è una città e un comune situato sul Lago Maggiore, in provincia di Novara, nel nord Italia. È una destinazione turistica popolare, soprattutto per i visitatori provenienti da Milano, Francia e Germania. Il paese è adagiato sulla sponda piemontese del Lago Maggiore ed è attraversato dal torrente Vevera. I circostanti paesaggi collinari di origine morenica fanno parte del Parco Naturale dei Lagoni di Mercurago, dove nel 1860 fu individuato il primo insediamento palafitticolo rinvenuto in Italia. La storia di Arona risale al XVIII-XIII secolo a.C., con ritrovamenti archeologici che dimostrano che era colonizzato da Celti, Romani e Longobardi. Oggi è conosciuta per i suoi monumenti storici come la gigantesca statua di San Carlo Borromeo, conosciuta come Sancarlone. La città offre un'atmosfera rilassante con un lungolago, graziose piazze e belle strade da esplorare. La vista sul lago e sulle montagne circostanti è mozzafiato. È una delle principali città della parte meridionale del lago, con servizi ferroviari e di traghetti e un porto trafficato. Che tu sia interessato alla storia, alla natura o semplicemente a goderti la bellezza dell'Italia, Arona offre un'esperienza unica e memorabile.

Piazzale Duca d'Aosta è una piazza ad Arona, in Italia, vicino al lungolago e alla stazione ferroviaria. Ha una statua di San Carlo Borromeo, cardinale e arcivescovo di Milano del XVI secolo, nato ad Arona. (Foto 1-2) – Corso Repubblica è una strada di Arona che va da Piazza Duca d'Aosta a Corso Guglielmo Marconi (Foto 3) – Lungolago Caduti di Nassirya è un lungolago di Arona, prende il nome dalle vittime della Attentato di Nassiriya del 2003, che uccise 19 italiani e nove iracheni. La passeggiata offre una vista panoramica sul Lago Maggiore e sulle montagne circostanti. È anche un luogo popolare per passeggiare, andare in bicicletta e rilassarsi. Ci sono molti ristoranti, caffè e bar lungo il Lungolago, oltre ad alcune attrazioni storiche e culturali. (Foto 4-5-6-7-10-11-12-13-14) – Viale Croce Rossa è una strada di Arona che va da Largo Pietro Vidale a Largo Pietro Vidale. (Foto 8-9) – Via Cavour è una strada di Arona, si trova nei pressi del Lungolago Caduti di Nassirya, un lungolago che offre una vista panoramica sul Lago Maggiore e sulle montagne circostanti. Ci sono molti negozi, ristoranti e caffè lungo Via Cavour, così come alcune attrazioni storiche e culturali, tra cui la Chiesa di Sant'Anna. (Foto 15-16-23-24) – Chiesa di Sant’Anna. La costruzione della chiesa iniziò nel 1721 e fu completata nel 1749. La chiesa si trova nel centro di Arona e fu edificata come segno di vicinanza di Sant'Anna ai lavoratori, soprattutto ai pescatori. La chiesa presenta una facciata in stile neorinascimentale e ha subito nel corso degli anni diversi rifacimenti. L'interno della chiesa è decorato con affreschi realizzati da Giacomo Paracchini, professore all'Accademia di Brera a Milano. (Foto 17) – Via Garelli è una strada di Arona che va da Via Garelli a Piazza S. Graziano. (Foto 18) – Piazza San Graziano è una piazza di Arona. La piazza è intitolata a San Graziano, uno dei santi patroni di Arona, martirizzato nel IV secolo insieme ad altri tre santi: Fedele, Corpoforo e Felino. Sulla piazza si trova anche la Chiesa dei Santi Martiri (o di San Graziano), una chiesa romanica che risale al X secolo e contiene alcune opere d'arte e reliquie di San Carlo Borromeo, nato ad Arona nel 1538. La piazza ha anche una fontana, una cappella dell'ossario e alcuni negozi e caffè. (Foto 19-20-21-22)

Piazza del Popolo è una piazza di Arona ed è il cuore antico di Arona e un tempo era il centro civico e commerciale della città. Presenta numerose attrattive storico-culturali, tra cui: Palazzo di Giustizia: Palazzo del XIV secolo in stile gotico-lombardo che un tempo era la residenza del Comune e della Corte di Giustizia1. Chiesa di Santa Maria di Loreto: Chiesa del XVI secolo che contiene una riproduzione della Santa Casa di Loreto, dove visse la Vergine Maria a Nazareth. Puoi anche trovare molti negozi, ristoranti e caffè lungo la piazza, oltre a goderti l'atmosfera vivace e gli eventi che si svolgono lì. (Foto 25-26-27-28-29-34-35)- Via Poli è una strada di Arona che va da Piazza del Popolo a Via Sempione. (Foto 30-31-32-33) – Via Pertossi è una strada di Arona che va da Via Cavour a Via S. Carlo. (Foto 36) – Via del Forno è una strada di Arona che va da Via Pertossi a Via Bottelli (Foto 37-38) – Via del Forno è una strada di Arona che va da Via Pertossi a Via Bottelli. (Foto 37-38) – Via S. Carlo è una strada di Arona che va da Via alla Rocca a Piazza De Filippi. (Foto 39-42-43-44)

La Collegiata di Santa Maria Nascente, o Chiesa Collegiata della Natività di Maria, è una delle principali chiese di Arona e si trova in Via San Carlo 6. La chiesa fu consacrata nel 1488 e fu completata agli inizi del XVII secolo. Subì importanti restauri e modifiche nel XIX secolo. La chiesa ha un aspetto sobrio e composto, con una facciata in stile rinascimentale che presenta un unico portale e un rosone. La chiesa custodisce numerose opere d'arte di pregio, fortemente legate alle vicende storiche che contraddistinguono il paese. (Foto 39-40-41) – Attigua alla chiesa la Canonica, edificio quadrangolare con cortile e portici su due piani fatto costruire dal cardinale Federico Borromeo nel 1608. Ospita una ricca collezione di interesse archeologico e artistico: altari votivi , un sarcofago romano, un'iscrizione paleocristiana, lapidi, sculture di epoca rinascimentale e frammenti di affreschi. (Foto 42)

Il Monumento ai Caduti è un monumento commemorativo ad Arona Si trova nei pressi di Piazza De Filippi, una piazza che è il cuore antico di Arona e presenta numerose attrazioni storico-culturali. Il memoriale è dedicato ai caduti della Prima e della Seconda Guerra Mondiale, nonché alle vittime del bombardamento di Nassiriya del 2003, che uccise 19 italiani e nove iracheni. Il memoriale è costituito da un grande muro di pietra con iscrizioni e nomi dei morti, nonché da una statua in bronzo di un soldato che regge una bandiera. Il Sacrario è stato inaugurato nel 1926 e ristrutturato nel 2003. È un luogo di ricordo e rispetto per i sacrifici compiuti dagli aronesi e dall'Italia. (Foto 43-44) – Viale Berrini è una strada di Arona che va dalla SS33 del Sempione fino a Piazza De Filippi. (Foto 45-46) – Corso Liberazione è una strada di Arona che va da piazza De Filippi a via Milano. (Foto 47-48)

Cucina di Arona:- Ha una ricca tradizione culinaria che riflette la sua posizione e la sua storia. Alcuni dei cibi speciali di Arona sono:- Torta di pane:- Un budino di pane fatto con pane raffermo, latte, uova, zucchero, uvetta e pinoli. La torta di pane è un dolce tradizionale di Arona e può essere aromatizzata con cacao, vaniglia o scorza di limone. – Risotto alla milanese: - Un piatto di riso cremoso cucinato con zafferano, burro, formaggio e brodo di carne. Viene spesso servito con l'ossobuco, uno stinco di vitello brasato con midollo. – Bresaola: carne di manzo stagionata tagliata sottilmente e servita fredda con succo di limone, olio d'oliva e rucola. La Bresaola è una specialità della vicina Valtellina ed è considerata una prelibatezza ad Arona. – Pizzoccheri:- Un tipo di pasta di grano saraceno che viene cucinata con patate, cavoli, formaggio e burro. I pizzoccheri sono un altro piatto valtellinese ed è un pasto abbondante e caldo per i mesi invernali. – Torta di pane:- Un budino di pane fatto con pane raffermo, latte, uova, zucchero, uvetta e pinoli. La torta di pane è un dolce tradizionale di Arona e può essere aromatizzata con cacao, vaniglia o scorza di limone.

pioggia leggera 13° C 12° C | 14° C 1.14 m/s 89 % 999 hPa

Galleria fotografica della Passeggiata 1 – da Piazza Duca d'Aosta a Via Cavour
Circa 1,13 km – 0,70 miglia

La passeggiata inizia in – Piazza Duca d'Aosta – Corso Repubblica – Lungolago Caduti di Nassirya – Viale Croce Rossa – Lungolago Caduti di Nassirya – Via Guglielmo Marconi – Via Graziano Ponzone – Via Cavour – Chiesa di Sant'Anna, Via Cavour – Via AI Teatro – Via Garelli – Piazza S. Graziano – Via Cesare Battisti – Via Cavour

Galleria fotografica della Passeggiata 2 – da Piazza del Popolo a Corso Liberazione
Circa 1,07 km – 0,67 miglia

La passeggiata inizia in – Piazza del Popolo – Via Poli – Piazza del Popolo – Via Cavour – Via Pertossi – Via del Forno – Via Federico Borromeo – Via S. Carlo – Collegiata di Santa Maria Nascente, Via S. Carlo – Viale Berrini – Corso Liberazione